IRIDOTOMIA YAG

l glaucoma da chiusura d’angolo (anche detto ad angolo stretto) è un glaucoma riscontrato con più frequenza negli anziani o negli ipermetropi elevati, dove l’afflusso dell’umor acqueo al sistema trabecolare di deflusso è ostacolato dal fatto che l’angolo formato tra iride e cornea ha un’ampiezza anatomicamente ridotta rispetto al normale. Lo scopo della iridotomia YAG laser è creare un piccolo forellino nell’iride periferica che svolga la funzione di una valvola di sfogo per il passaggio di liquidi tra la camera anteriore e quella posteriore dell’occhio, in modo da impedire il meccanismo di blocco tra pupilla e cristallino alla base della patologia.

L’iridotomia YAG laser è indicata, oltre che in caso di glaucoma acuto e di glaucoma ad angolo stretto/chiuso, anche a scopo profilattico in tutti gli occhi con tale predisposizione anatomica che con il passare degli anni rischiamo l’insorgenza di tali patologie. Un’altra indicazione alla iridotomia YAG laser è la sindrome da dispersione pigmentaria/glaucoma pigmentario, dove l’iride perde una parte del suo pigmento sfregando sulla superficie anteriore del cristallino, con conseguente infarcimento pigmentario del trabecolato e progressivo ostacolo al deflusso dell’acqueo fuori dall’occhio. Il trattamento è in genere risolutivo per tutta la vita.

Il trattamento è ambulatoriale e dura pochi minuti. L’anestesia è topica. L’intervento è indolore sia nella fase intra che post-operatoria. Il paziente è già in grado di tornare alle normali attività poche ore dopo il trattamento.

ORARIO PRENOTAZIONI TELEFONICHE:

 

Lunedi-Venerdi: 10:00\13:00

 

Sabato: 10:00\11:30

Tel: 06.61.46.44.1